Buone abitudini per il 2018!

Anche se con qualche settimane di ritardo…Buon anno!!! Come sono state queste prime settimane? Noi abbiamo avuto un inizio 2018 un po’ turbolento, con l’influenza che, a turno, ci ha colpiti tutti e soltanto da qualche giorno ne siamo completamente fuori 😅.

Anche se siamo a metà gennaio parliamo di buoni propositi, anche se io parlerei piuttosto di buone abitudini.

Prendersi cura di noi stesse, del nostro corpo è infatti la cosa migliore che possiamo fare per il nostro benessere psico-fisico. Stabiliamo una routine, e cerchiamo di mantenerla, non può che farci bene. Iniziamo con qualcosa di fattibile, altrimenti finiamo con abbandonare il tutto dopo poco tempo. Ecco le mie buone abitudini.

1. Fare una colazione completa. Lo so che spesso è il primo pasto che saltiamo o che consumiamo velocemente, ma, com’è risaputo, mangiare la mattina ci fa benissimo (anche alla linea, perché non arriviamo con la fame di un vitello al prossimo pasto). Il corpo necessita di calorie per mettersi in moto, possiamo quindi assumere sia carboidrati, che proteine e fibre, per avere a disposizione tutti i nutrienti necessari. Io alterno lo yogurt al cappuccino insieme a qualche biscotto o una brioche (le fette biscottate non mi piacciono, preferisco un dolce fatto in casa piuttosto). E se durante la mattina, viene un languorino, via di frutta secca.

2. Dormire il giusto. Qui casca l’asino perché con bambini piccoli dormire le giuste ore è un miraggio lontano. Ma con poche ore di sonno diventiamo degli zombie che si trascinano dalla mattina alla sera (almeno per me è così). Si dovrebbe dormire almeno 7-8 ore per notte. Il mio nanetto spesso si addormenta tardi e si sveglia presto, ma durante la notte capita che si risvegli anche due volte. La sera così cerco di andare a dormire non appena si è addormentato (non prima delle 23), ma non riesco quasi mai, soprattutto se ho del lavoro arretrato. Ci sono comunque giorni che le ore di sonno mi bastano, e giorni che mi chiuderei in camera. Niente di nuovo insomma. Portiamo pazienza, prima o poi finirà💪🏼.

3. Svolgere attività fisica. Fare sport, o comunque muoversi, migliora forza e resistenza del corpo. Ritagliarsi un paio d’ore la settimana per l’attività fisica è quasi un obbligo. Ci vuole forza di volontà e costanza, ma alla fine i risultati arrivano. Lo sport è il mio rifugio, il mio sfogo dopo una giornata. Cerco di andare in palestra almeno 2-3 volte a settimana anche quando sono un po’ stanca, perché so che dopo mi sento subito meglio per affrontare il resto della serata.

4. Bere molto. Un’idratazione insufficiente può causare mancanza di energia. Cerchiamo quindi di bere in modo abbondante per tutta la giornata. Un’idea è tenere dell’acqua sempre a portata di mano, in una bottiglietta, in modo da potersi dissetare con continuità. Io spesso lo dico ma poi non lo faccio.

5. Curare l’alimentazione. Durante le feste ci si lascia un po’ andare, e mangiamo di tutto e di più. Per rimetterci in riga evitiamo quindi il cibo spazzatura, i fritti, troppi dolci, bevande gassate, e super alcolici. Per avere una marcia in più, invece, cerchiamo di tenere una dieta equilibrata con frutta e verdura, carni magre, frutta secca, pesce e farine integrali. In questo sono abbastanza ligia, durante la settimana mangiamo molte zuppe di legumi e cereali, pesce e verdure. Per toglierci qualche sfizio abbiamo il weekend (senza esagerare naturalmente 😜).

6. Prendersi cura del proprio corpo. Quando si tratta di dedicare del tempo a noi stesse, abbiamo sempre altro da fare. Qualcosa, o qualcuno, che ci impedisce di dedicarci almeno un quarto d’ora. Un bagno caldo, un massaggio, un pediluvio, una maschera per il viso, una doccia lunga mezz’ora o una manicure in santa pace….insomma sono tutte cose di cui abbiamo bisogno e che dobbiamo assolutamente fare. Ecco forse è questa la buona abitudine più difficile da mantenere…un po’ di tempo soltanto per me!!!

Forza e coraggio e mettiamole in pratica 💪🏼

Alla prossima😘

Annunci