Spazzola viso Silvercrest della Lidl: mai più senza!

Quando, tempo fa ho visto, in vendita al supermercato Lidl, una spazzola viso a soli 13€ mi sono detta “a questo prezzo perché non provarla?”. Sono sempre stata tentata dall’acquistarne una, ma non avevo avuto mai occasione e stavolta non me la sono lasciata sfuggire. Erano le ultime rimanenze, infatti ho trovato soltanto quella lilla per pelli normali e sensibili (quella verde chiaro è invece per le pelli miste). Insieme alla spazzola, c’è il caricabatterie USB con inclusa la presa da muro, una bustina in tessuto per portarla in viaggio e ovviamente il libretto delle istruzioni.

Com’è fatta e come funziona.

Innanzitutto è compatta e piccola, quindi davvero tascabile. Nella parte bassa ci sono il tasto centrale di accensione e i due tasti per aumentare o diminuire l’intensità delle vibrazioni. Nella parte anteriore ci sono i dentini, in silicone, morbidi ed elastici, si sentono sul viso ma in modo molto delicato. Nella parte posteriore invece, delle piccole onde che servono a massaggiare il viso, dopo il ciclo di pulizia.

Importante sottolineare che non serve a struccarsi, ma solo a detergere, operazione da fare dopo aver tolto il make-up.

Per accenderla basta premere una volta il tasto centrale e inizia a vibrare. Si può decidere l’intensità tramite gli altri due tasti con la freccia. Le vibrazioni durano circa 15 secondi, poi c’è una specie di scatto per ricordare di cambiare zona. Le istruzioni raccomandano di fare movimenti verso l’esterno, quindi dal mento verso l’orecchio, e dal centro della fronte verso le tempie; sul naso invece il classico movimento su e giù. Dopo cinque scatti di vibrazione (e quindi dopo aver trattato le cinque parti del viso), la spazzola farà altri tre scatti, per indicare che il trattamento è finito. Il tutto deve durare un minuto.

Per finire il ciclo di pulizia, basta premere il tasto centrale e la spazzola va in stand by. Premendo di nuovo parte invece il ciclo di massaggio. Anche in questo caso si deve poggiare la spazzola su cinque zone del viso: ai lati degli occhi, fra le sopracciglia e ai lati della bocca; in poche parole, dove si formano più spesso le rughe. La vibrazione dura circa 12 secondi, con la stessa modalità degli scatti.

Premendo ancora il tasto centrale, la spazzola si spegne.

Cosa ne penso.

Premetto che non avevo mai provato un prodotto del genere, quindi non posso fare un paragone, ma la mia esperienza è super positiva!

Se usata ogni sera (cosa che ogni tanto non faccio per pigrizia e stanchezza) la pelle è molto più liscia e pulita, luminosa e soprattutto morbida.

Sto usando un detergente de L’Erboristica, delicato sulla pelle, che spalmo sul viso per poi passarci la spazzola. L’unica pecca è che non arriva ai lati del naso, per una questione di struttura dell’apparecchio.

La carica dovrebbe durare 50 applicazioni, ma finora non l’ho mai ricaricata. Importante infine è che non deve essere immersa in acqua, può al massimo prendere schizzi e spruzzi.

Insomma promossa a pieni voti, considerando poi che è costata 13€ si merita anche la lode 😉.

Annunci

Buone abitudini per il 2018!

Anche se con qualche settimane di ritardo…Buon anno!!! Come sono state queste prime settimane? Noi abbiamo avuto un inizio 2018 un po’ turbolento, con l’influenza che, a turno, ci ha colpiti tutti e soltanto da qualche giorno ne siamo completamente fuori 😅.

Anche se siamo a metà gennaio parliamo di buoni propositi, anche se io parlerei piuttosto di buone abitudini.

Prendersi cura di noi stesse, del nostro corpo è infatti la cosa migliore che possiamo fare per il nostro benessere psico-fisico. Stabiliamo una routine, e cerchiamo di mantenerla, non può che farci bene. Iniziamo con qualcosa di fattibile, altrimenti finiamo con abbandonare il tutto dopo poco tempo. Ecco le mie buone abitudini.

1. Fare una colazione completa. Lo so che spesso è il primo pasto che saltiamo o che consumiamo velocemente, ma, com’è risaputo, mangiare la mattina ci fa benissimo (anche alla linea, perché non arriviamo con la fame di un vitello al prossimo pasto). Il corpo necessita di calorie per mettersi in moto, possiamo quindi assumere sia carboidrati, che proteine e fibre, per avere a disposizione tutti i nutrienti necessari. Io alterno lo yogurt al cappuccino insieme a qualche biscotto o una brioche (le fette biscottate non mi piacciono, preferisco un dolce fatto in casa piuttosto). E se durante la mattina, viene un languorino, via di frutta secca.

2. Dormire il giusto. Qui casca l’asino perché con bambini piccoli dormire le giuste ore è un miraggio lontano. Ma con poche ore di sonno diventiamo degli zombie che si trascinano dalla mattina alla sera (almeno per me è così). Si dovrebbe dormire almeno 7-8 ore per notte. Il mio nanetto spesso si addormenta tardi e si sveglia presto, ma durante la notte capita che si risvegli anche due volte. La sera così cerco di andare a dormire non appena si è addormentato (non prima delle 23), ma non riesco quasi mai, soprattutto se ho del lavoro arretrato. Ci sono comunque giorni che le ore di sonno mi bastano, e giorni che mi chiuderei in camera. Niente di nuovo insomma. Portiamo pazienza, prima o poi finirà💪🏼.

3. Svolgere attività fisica. Fare sport, o comunque muoversi, migliora forza e resistenza del corpo. Ritagliarsi un paio d’ore la settimana per l’attività fisica è quasi un obbligo. Ci vuole forza di volontà e costanza, ma alla fine i risultati arrivano. Lo sport è il mio rifugio, il mio sfogo dopo una giornata. Cerco di andare in palestra almeno 2-3 volte a settimana anche quando sono un po’ stanca, perché so che dopo mi sento subito meglio per affrontare il resto della serata.

4. Bere molto. Un’idratazione insufficiente può causare mancanza di energia. Cerchiamo quindi di bere in modo abbondante per tutta la giornata. Un’idea è tenere dell’acqua sempre a portata di mano, in una bottiglietta, in modo da potersi dissetare con continuità. Io spesso lo dico ma poi non lo faccio.

5. Curare l’alimentazione. Durante le feste ci si lascia un po’ andare, e mangiamo di tutto e di più. Per rimetterci in riga evitiamo quindi il cibo spazzatura, i fritti, troppi dolci, bevande gassate, e super alcolici. Per avere una marcia in più, invece, cerchiamo di tenere una dieta equilibrata con frutta e verdura, carni magre, frutta secca, pesce e farine integrali. In questo sono abbastanza ligia, durante la settimana mangiamo molte zuppe di legumi e cereali, pesce e verdure. Per toglierci qualche sfizio abbiamo il weekend (senza esagerare naturalmente 😜).

6. Prendersi cura del proprio corpo. Quando si tratta di dedicare del tempo a noi stesse, abbiamo sempre altro da fare. Qualcosa, o qualcuno, che ci impedisce di dedicarci almeno un quarto d’ora. Un bagno caldo, un massaggio, un pediluvio, una maschera per il viso, una doccia lunga mezz’ora o una manicure in santa pace….insomma sono tutte cose di cui abbiamo bisogno e che dobbiamo assolutamente fare. Ecco forse è questa la buona abitudine più difficile da mantenere…un po’ di tempo soltanto per me!!!

Forza e coraggio e mettiamole in pratica 💪🏼

Alla prossima😘

Night beauty routine: la notte ci fa belle! 


Struccare, detergere, idratare. Sono le parole chiave della night beauty routine, ovvero il trattamento di bellezza che dobbiamo concederci prima di andare a letto. Di notte la pelle si rigenera molto velocemente, per questo è opportuno usare prodotti ad hoc, che ci preservano dall’invecchiamento cutaneo. 
Ma alzi la mano chi, la sera, ha la voglia e la forza di stare davanti lo specchio, io non vedo l’ora di andare a letto! Proprio una bella dormita è il migliore anti age naturale. Se dormiamo poco e male, infatti, il nostro viso lo mostra subito con occhiaie, borse, rughe e perdita di tono ed elasticità. Una tragedia insomma…😥

Da quando sono mamma, la mancanza di sonno e la stanchezza si sono moltiplicati, e i segni sul mio viso li noto tutti. Così, prima di andare a letto dedico 5 minuti alla beauty routine. 

La prima cosa da fare è struccare e detergere.  

Non uso un trucco pesante, anzi preferisco il classico acqua e sapone. Per rimuoverlo, lavare e detergere il viso allo stesso tempo uso l’acqua micellare. Non contiene sapone o alcool e per questo è particolarmente indicata anche per le pelli secche e sensibili. Non lascia la pelle che tira, e soprattutto non appiccica, infatti dopo, non bisogna sciacquare il viso o usare il tonico. Tutto questo grazie alle micelle, minuscole “particelle” pulenti che galleggiano in una soluzione d’acqua dolce. Quando applichiamo l’acqua micellare sulla pelle, le micelle si legano con la sporcizia del viso in profondità, dissolvendosi e lasciando la pelle idratata e fresca. Va bene per qualsiasi parte del viso, dal mento alla fronte, inclusi gli occhi (su cui comunque è bene fare attenzione). 

Per finire passo una crema idratante. Ne ho provate diverse e mi trovo bene con la crema viso all’aloe vera, con acido ialuronico e olio di mandorle dolci. Il gel d’aloe, da solo, ha proprietà nutritive, ammorbidenti, protettive e lenitive. L’acido ialuronico idrata e dona un effetto lifiting, mentre l’olio di mandorle dà elasticità alla pelle. Sul contorno occhi, infine, al momento sto usando la crema Cien del Lidl al melograno.  Tra gli elementi che la compongono, ha una sequenza di oli vegetali a cui si aggiungono vitamina E, antiossidante, e coenzima Q10, che dovrebbe rallentare l’invecchiamento della pelle. Ha una buona consistenza, non unge e si assorbe facilmente. Non mi aspetto miracoli, ma idrata bene la pelle.

Voi che prodotti usate? Raccontatemi la vostra night beauty routine 😄 

Alla prossima🤗

Maschera time 😉

Primo post di questa nuova rubrica dedicato ad una coccola super economica e che in poco tempo regala un aspetto più curato e rilassato: una maschera viso. Lasciate i bimbi sotto il controllo del papà e per mezz’ora fate in modo che il vostro bagno si trasformi in una piccola Spa. Sì avete capito bene. Per staccare la spina non occorre necessariamente uscire da casa e spendere un patrimonio, basta ingegnarsi un po’ e in solo mezz’ora riuscirete a rigenerare un po’ il fisico e la mente dalle fatiche quotidiane.

Per prima cosa fate una bella doccia e abbinate al vostro bagnoschiuma anche uno scrub corpo che vi aiuterà ad esfoliare la pelle (io ne uso uno dell’europin di cui vi parlerò in un post apposito). Strofinate con maggiore energia sulle gambe per eliminare eventuali peli incarniti.

Finita la doccia approfittate del vapore che avrà dilatato i pori e fate lo scrub anche sul viso (mi raccomando prima accertatevi che non vi siano tracce di trucco e passate un dischetto imbevuto di acqua micellare). Dopo potrete passare alla maschera viso. Con un pennello o con le mani stendete uno strato abbondante sulla pelle e lasciate in posa per il tempo indicato sulla confezione. Sciacquate e applicate la vostra crema idratante. Il gioco è fatto. Avrete subito una pelle più levigata e luminosa.

Io ultimante ho acquistato da sephora le nuove maschere all’argilla. L’altro giorno ho provato quella verde che purifica e minimizza i pori. Sta in posa soltanto 15 minuti e devo dire che è davvero buona. Lascia la pelle del viso più distesa e fresca. Costa 5,99 euro ha un comodo tappo perché permette fino a quattro applicazioni entro due settimane dall’apertura. Ne ho acquistate altre due una rosa e l’altra azzurra.

Vi racconterò di come sono quando le userò. Voi quale maschera siete solite usare? Fatemi sapere se avete qualche chicca da svelare e provare. Un bacio e al prossimo post. ☺️

Prenditi cura di te ✅.

Zero impegni, niente lavoro, telefono spento, bimbi che dormono…Ammettiamolo questo sarebbe vero relax. Io sono una mamma a tempo pieno, “libera” da impegni di un lavoro fuori casa, ma piena di cose da fare dalla mattina alla sera. Con due bimbi piccoli a cui badare (3 anni e 10 mesi) vi assicuro che il tempo per me è ridotto ormai ai minimi termini. Sono felice perché i miei bambini mi riempiono la vita di gioia, ogni tanto però mi piacerebbe non avere proprio nulla da fare e dedicare qualche ora a me stessa. Ci riesco di rado ma ogni volta mi riprometto che dovrei farlo più spesso. D’altronde oltre che mamme siamo donne e prendersi cura del proprio aspetto regala un senso di benessere immediato 😉 che poi si riflette anche nel nostro umore, quindi nei rapporti con gli altri (marito, figli, parenti e amici). Questo nuovo spazio è dedicato a tutte quelle piccole coccole che da mamme bisogna concedersi e che spero potranno essere da monito per tutte le donne che hanno bisogno di un po’ di sano e meritato relax. Prima cosa da fare prendere agenda e penna e segnare fra vostri mille impegni: tempo per me stessa ✅.